Si riduce la compatibilità delle vecchie versioni di Office per i servizi di Office 365

Microsoft sta accelerando il processo di “chiusura” della retrocompatibilità, che sta limitando alcune delle evoluzioni di Microsoft 365.

Nello specifico ha annunciato che dal 01/11/2021 verrà reso impossibile l’utilizzo delle vecchie versioni di applicazioni desktop di Microsoft Office per accedere ai servizi online di Outlook e di supporto a i servizi di Office 365.

Per comprendere meglio che cosa si intende per versioni “vecchie”, ecco di seguito una tabella con il dettaglio di versioni e build:

Il suggerimento spassionato di Microsoft è quello di valutare, per chi non l’avesse già adottato, il passaggio alla versione delle applicazioni desktop distribuite da Office 365 Apps, che sono comprese in molti dei piani di sottoscrizione a Microsoft 365.
Solo così si potranno ricevere le feature più aggiornate ed avere piena garanzia di compatibilità con le evoluzioni future dei servizi di Microsoft 365.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.