Ieri sono capitato su un interessante articolo su Technet che aiuta a chiarire diversi aspetti dell’architettura delle nuove funzionalità per il Corporate Social di SharePoint 2013 e dei collegati meccanismo di caching.

Architecture of microblog and dependencies

Già a partire dai semplici Team Sites sono infatti presenti le nuove funzionalità di Microblogging, dove i membri del team possono comunicare tra loro e scambiare informazioni e conoscenza (testo html, link, immagini, video, …), con post di una lunghezza massima di 512 caratteri. I colleghi posso commentare i post (fino a un massimo di 100 replies) ed esprime il proprio gradimento (likes).

Il meccanismo di Following consente poi agli utenti di seguire contenuti (siti o documenti), tags e persone di interesse.

Nello specifico:

  • Microblog activities   This includes posts, replies, likes, mentions, or tagging an item.

  • Following activities   This includes when a user follows people, documents, sites, or tags.

  • User profile activities   This includes birthday, job title change, anniversary, updates made to Ask Me About, creating a new blog post, or posting on a Community Site.

  • Document activities   This includes when a document is edited or a document is shared.

La dinamicità di questo contenuti beneficia di gran lunga dei meccanismi di caching, che altrimenti graverebbero pesantemente sulle performance, proprio a partire dalla Distributed Cache.

Leave a Reply

*