In arrivo novità da Bing, verso la Contextual Search

Bing, il motore di ricerca di Microsoft, sta annunciando una serie di novità.

La prima, e forse più evidente, è quella del cambio di logo:

Ma, secondo quanto annunciato, non si tratterà soltanto di un cambio di look.

E’ già possibile iniziare a testare il nuovo motore di ricerca.

12

Tra le nuove funzionalità di ricerca segnalo:

  • Nuova interfaccia (più “umana” e più moderna)
  • Page Zero (una speciale pagina per le ricerche senza risultato, in grado di offrire ugualmente spunti per estendere il campo d’azione della ricerca)
  • Snapshot (partendo da una ricerca su un luogo o su una persona, Bing offre una serie di informazioni di dettaglio, della serie “Bing knows”)
  • Sidebar (attraverso l’integrazione con i vari social networks, i risultati della ricerca sono estesi con i contenuti recuperati da contatti ed amici, della serie “Friends knows”)
  • Ricerche contestuali (ossia la possibilità, da parte di Bing, di “interpretare” il contesto della ricerca, al fine di offrire i risultati maggiormente pertinenti)
  • Azioni frequenti (ad esempio se cerchi “United Airlines” non troverai semplicemente i link al sito della compagnia aerea, ma anche i link diretti alle azioni più frequentemente eseguite agli utenti di quel sito, come il check-in o l’accesso all’area riservata.
  • Pole position (si tratta del nuovo, e migliorato, meccanismo di ranking dei risultati, presentando per primi i più pertinenti)
  • Layout adattativo per i diversi device (PC, tablet, sartphone)

mobiel onemobile 2mobile 3