Frequentemente colleghi e clienti mi chiedono informazioni sul funzionamento o sui costi del licensing di SharePoint, in vista di qualche progetto di implementazione.

Una delle novità introdotte dal nuovo licensing rilasciato in occasione della disponibilità di SharePoint 2013 ad inizio dicembre 2012 è quello della scomparsa dai listini della licenza SharePoint Server for Internet Sites (FIS).

Questo apre ad interessanti scenari di adozione, quali gli Internet Sites e le Extranet per clienti e fornitori, rimuovendo nei fatti il peso del costo della licenza, che si riconduce al costo della ben più economica licenza di SharePoint Server.

Per le Intranet resta il classico modello di licensing: licenza server + licenze client (CAL).

Si tratta di una materia complessa, difficile da raccontare e in frequente mutamento… tuttavia ho deciso di scrivere un articolo su questo tema per SharePointCommunity.it.

Figura 1