SharePoint Online ora consente la condivisione verso utenti con account Windows Live ID

SharePoint Online, all’interno di Microsoft Office 365, sta continuamente evolvendo, seguendo una serrata roadmap che prevede il rilascio di nuove funzionalità ogni circa due-tre mesi.

Una delle novità introdotte dal recente aggiornamento di novembre è quella della possibilità di condividere contenuti verso utenti “esterni” all’organizzazione, autorizzando direttamente account Windows Live ID.

Si tratta di una funzionalità disabilitata di default, ma che puà essere attivata attraverso il portale amministrativo di Office 365.

Dal punto di vista del licensing, ogni “tenant” di Office 365 dispone di 50 PAL (Partner Access License) che permettono questo genere di condivisione all’esterno dell’organizzazione. E’ inoltre possibile acquistare PAL aggiuntive, fino a 1.000 PAL.

Gli utenti esterni possono inoltre essere anche account Microsoft Online Services ID (ad es. account Office 365 di altre organizzazioni) oltre che Windows Live ID.

Maggiori info per chi possiede un piano tariffario: