Tutto pronto per l’Enterprise Search Conference

Oggi, insieme a Barbara e Riccardo, abbiamo messo a punto gli ultimi dettagli delle sessioni che terremo lunedì prossimo alla prima Microsoft Enterprise Search Conference, presso l'auditorium di Microsoft Italia, come come ho annunciato.

Si prospetta un evento interessante, arricchito dai numerosi punti di vista diversi collegati al mondo del search.

Noi, insieme ai partner di Surfray, ci occuperemo di raccontare come Ontolica riesca ad espandere le funzionalità e la flessibilità del motore di ricerca di MOSS 2007.

SharePoint Analyzer da Bamboo Labs

Bamboo Labs, il laboratorio di ricerca e sviluppo di Bamboo Solutions, ha rilasciato qualche tempo fa un tool gratuito chiamato SharePoint Analyzer.

Grazie a questo strumento è possibile analizzare la composizione della SharePoint Farm, scendendo via via alla scoperta dei diversi elementi che la compongono.

Grazie a SharePoint Analyzer gli aministratori possono verificare lo stato dei servizi, della loro configurazione e corretta attivazione.

Ecco il link per il download.

Protocollo stssync

Credo sia capitato a molti di scegliere l'azione "Connect to Outlook" da liste e document libraries di SharePoint per collegare gli elementi di queste al proprio Outlook (2003/2007).

Il meccanismo, che consente di sincronizzare (anche offline) gli elementi, utilizza uno specifico protocollo denominato stssync. Il protocollo è pubblico, e può essere utilizzato anche da altre applicazioni (anche custom).

Stssync potrebbe essere una buona strada per gestire forme di integrazioni tra SharePoint ed altre applicazioni, in alternativa alle più tradizionali strade di comunicazione via Web services o tramite Object Model (nel caso di applicazioni .Net).

Questa è la sintassi:
stssync://sts/?ver=version&type=folder-type&cmd=command-name&base-url=sts-url&guid=the-guid&site-name=site-friendly-name&list-name=list-friendly-name&list-url=list-url&user-id=uid

Qui è possibile approfondire.

FaceBook Server Infrastructure

Oggi, approfittando del giorno di relax, mi sono dedicato a girovagare su Facebook: sono da tempo membro di Facebook e ne ho vissuto l'espansione e la crescita di popolarità…

Mi sono domandato (scusate la deformazione professionale) che razza di infrastruttura possa esserci alle spalle del sito 🙂 ed ecco allora qualche rapida ricerca.

Ho trovato questo sito http://www.insidefacebook.com/ dove si possono trovare diverse informazioni.

Da un post dello scorso aprile, ecco alcune indicazioni sull'infrastruttura di allora (10.000 web server!):

  • Number of MySQL servers – 1,800
  • Number of MySQL DBAs – 2
  • Number of Web servers – 10,000
  • Number of Memcached servers – 805
  • Poi, proseguendo le ricerche, ho letto che in ottobre il datacenter è stato ingradito, per far fronte alla crescita del numero degli utenti (nel mese scorso gli utenti sono cresciuti del 200%):

    Da segnalare anche l'accordo tra Facebook ed Intel, finalizzato all'utilizzo dei processori Xeon-based.

    Microsoft TechDays – WPC

    Vorrei segnalare, a chi non l'avesse già scoperto, che dal 2 al 4 dicembre 2008 si terrà ad Assago (MI) la conferenza Microsoft TechDays – WPC.

    Nel corso della conferenza tre speaker di Green Team saranno sul palco, impegnati in due sessioni.

    Io, insieme ad Elisabetta Sasselli, terrò una sessione dal titolo "Sviluppare e distribuire siti web su Internet con SharePoint".
    Sempre Betta sarà ancora sul palco con Claudio Brotto, impegnati nella sessione "SharePoint – The Codeless (R)Evolution".

    Quest'anno la formula è diversa dagli anni precedenti, ma sarà sempre un'occasione per rivedere qualche vecchio affezionato fan della WPC (la mia prima WPC fu 10 anni fa… nel 1998). 

    Ecco l'agenda completa.