Durante il setup di MOSS vengono creati applicativamente una serie di database su SQL Server, tanto che tra i requisiti dei service accounts c'è l'attribuzione dei permissions roles DB Creator e Security Administrator su SQL Server. 

In diverse realtà aziendale le policies impediscono l'attribuzione di tali permissions ad utenti "fuori controllo". E i DBA dell'azienda spesso pongono il veto al deployment standard di SharePoint.

In questi contesti è però possibile creare i database in forma controllata. La procedura è tra quelle supportate ufficialmente e recentemente è stato pubblicato un articolo su Technet dove approfondire la cosa.