Gran parte dei dati memorizzati nei Database di Contenuto di SharePoint è rappresentata da dati destrutturati, memorizzati in campi BLOB, corrispondenti al contenuti dei documenti salvati nelle Document Library.

E' possibile valutare la possibilità di collocare questo tipo di informazioni (scarsamente consultate) su un data store più economico del disco (spesso ad elevate prestazioni) dove sono solitamente collocati i Content DB.
Naturalmente su DB Sql Server resteranno i metadata desctittivi dei file, garantendo così la tempestiva ricerca dell'informazione e pubblicazione attraverso le pagine del portale.

Segnalo al riguardo un interessante articolo di MSDN.
Cito l'incipit dell'articolo:

"Although Microsoft SQL Server is a highly efficient resource manager for structured data in a SharePoint content database, a large proportion of data files are represented as unstructured binary files—that is, binary large object (BLOB) data files. SQL Server offers less of a gain for binary data than for structured data, so your server farm might gain cost savings by using an external data store to contain your binary data files."