Il complicato licensing di MOSS 2007

Già non è facile districarsi tra il licensing di Microsoft, ma con l’uscita di 2007 Office System le novità in arrivo rischiano di complicare ulteriormente le cose…
Provo a descrivere ciò che ho capito relativamente alle CAL (Client Access License) del nuovo Office SharePoint Server 2007. Non sono notizie ufficiali, quindi potrebbero cambiare al momento dell’uscita del prodotto.

MOSS 2007 CAL Base
Consente, oltre all’accesso a MOSS 2007, NON consente l’uso dei seguenti servizi:

  • ECS, Excel Calculation Services
  • Forms Server
  • BDC, Business Data Catalog
  • Reporting Services.

MOSS 2007 CAL Enterprise
Consente, oltre all’accesso a MOSS 2007, consente l’uso dei seguenti servizi:

  • ECS, Excel Calculation Services
  • Forms Server
  • BDC, Business Data Catalog
  • Reporting Services.

Enterprise Suite CAL
Si tratta dell’evoluzione (in aggiunta) della più nota Core CAL dei contratti multivolume, quali Enterprise Agreement. Essa corrisponde alla MOSS 2007 CAL Enterprise, ma copre anche per l’accesso ad altri prodotti come ad esempio Exchange Server.

SharePoint Navigation Tool

Segnalo il rilascio del tool gratuito SharePoint Explorer Client da parte di TheDotNetFactory.
Lo strumento supporta sia SharePoint 2003 che 2007, offrendo la possibilità di accedere da client in forma “Esplora risorsa” a siti e sottositi di SharePoint.
Per chi è curioso suggerisco di scaricare e provare questo comodo strumento, grazie a questo rilascio in Community edition (è sufficiente registrarsi), oltre a dare un’occhiata alla guida.
I requisiti sono:

  • Accesso ad almeno un sito SharePoint (qualsiasi versione, 2003 o 2007)
  • Internet Explorer 6 o superiore,
  • .NET Framework 2.0 o superiore.

Nota:
Per utilizzare lo strumento occorre essere almeno membri del Site Group Reader, al quale va però aggiunta la permission “Browse directory” oltre al classico “View pages”.

Forzare il Check-out dei documenti di SharePoint 2003

In SharePoint 2007 una delle novità più apprezzate è la possibilità di configurare il comportamento di “auto check-out” nella raccolte documenti.

Ma per chi lavora ancora con SharePoint 2003 (WSS o SPS), e che magari starà ancora per un po’ di tempo su questa tecnologia potrebbe tornare utile forzare il Check-out dei documenti (nella versione italiana “Estrai”) quando questi vengono aperti dall’utente.

L’SDK di WSS 2003 suggerisce l’idea di creare un Web Service per gestire lo stato Check-out/Check-in (vedi SDK), ma la soluzione potrebbe essere eccessiva per certi piccoli progetti.

Una soluzione alternativa “fai da te” è quella di modificare il file ows.js sul server SharePoint (il file contiene gli script lato server di SharePoint). Consapevoli che questa soluzione si ripercuoterà sull’intero server (tutti i siti, tutte le raccolte documenti)…

Il suggerimento arriva da Andrei Teodorescu, che ci spiega come fare:

  • aprire il OWS.JS, che solitamente si trova nella cartella
    c:\Program Files\Common Files\Microsoft Shared\web server extensions\60\TEMPLATE\LAYOUTS\1033\
  • cercare la linea 10442, fino a trovare
    if (currentItemAppName != “” && currentItemOpenControl != “”)
  • sostituire la riga con quest’altra
    if (currentItemAppName != “” && currentItemOpenControl != “” &&
    itemTable.COUId != “”)

Un concorrente per Microsoft Project?

Voglio segnalare un prodotto per il Project Management.
Chi mi conosce sa che spesso mi capita di fare consulenze, seminari ed implementazioni di Enterprise Project Management basate sugli strumenti di Microsoft Project.
Mi sono imbattuto in Team Direction, un “audace” prodotto per gestire i progetti fortemente integrato a Windows SharePoint Services 2003.
Lo strumento è un’applicazione client che sincronizza i dati dei progetti su siti WSS, condividendone le informazioni tra i membri dei siti. Gli stessi membri dei siti sono utilizzati come risorse dei progetti, e grazie all’integrazione con i servizi di e-mail (notifiche ed assegnazione di attività) e all’instant messaging, lo strumento si dimostra come una buona alternativa a basso costo a Project Server (anche se ovviamente svolge solo una piccola parte delle funzionalità degli strumenti Microsoft).
Il prodotto costa 199$ per user (circa 1/8 di Microsoft Project), con politiche di sconto sui volumi.