Dopo aver installato Project Professional 12 Beta1… a prima occhiata non sembrano esserci grosse novità.


L’interfaccia e buona parte dei menu sono infatti identici a quelli di Project Professional 2003… ma non è detto, del resto è una Beta1.


Ma poi, guardando meglio, una novità c’è. E nemmeno di poco conto. Quella che in codice è per ora definita “Active Cache” o “Project Cache“, ossia una cache per evitare i ben noti problemi di accesso ai dati di Project. Un gran passo in vanti per offriore buone prestazioni e pochi problemi di time-out ai project manager, indipendentemente dalle condizioni della loro connessione.


Con le dovute cautele, è un po’ come passare da Outlook XP (con la pesante mapi32.dll) ad Outlook 2003 con la sua cache.