[OT] Buone feste a tutti

Post fuori tema per augurare buone feste a tutti coloro che seguono questo blog.


Aggiungendo che domani sarà il mio ultimo giorno lavorativo, poi partenza… a ricaricare le pile in Texas e New Mexico fino all’8 gennaio 🙂


A presto!

WebParts e URL di Project Web Access

Project Web Access 2003 (PWA) dispone, grazie all’integrazione con WSS, di alcune webparts comode da utilizzare anche per personalizzare le pagine di altri siti SharePoint.


Spesso PWA utilizza strani URL diretti (ricchi di parametri in fondo all’indirizzo) per mostrare contenuti e visualizzazioni particolari.


Ho recuperato un utile materiale per lavorare, personalizzare e integrare le webparts standard ed utilizzare questi URL parametrizzati.


Se ad esempio PWA utilizza un URL del tipo:
http://ServerName/sample/Views/ProjectReport.asp?_projectID=102&SimpleUI=3


L’esempio andrà a recuperare da Project Server il progetto con ID 102 e mostrerà la pagina ProjectReport.asp ed il parametro SimpleUI=3 indicherà a PWA di non mostrare i menu (No Menu = True) e di tenere l’Action Pane compresso (Collapsed Action Pane = True).


Ecco una tabella di riassunto delle possibili combinazioni dei parametri:
























































Bit 6 5 4 3 2 1 0
SimpleUI
Value
(decimal)
Indicator
Click
Disabled
No Grid
Buttons
No Title
Elements
No
Tabs
No
Action
Pane
Collapsed
Action
Pane
No
Menu
0 0 0 0 0 0 0 0
1 0 0 0 0 0 0 1
2 0 0 0 0 0 1 0
3 0 0 0 0 0 1 1

Standardizzare la metodologia di gestione progetti

Un buon suggerimento, utile per chi cerca di introdurre la gestione dei progetti attraverso Microsoft Project 2003 (con o senza Project Server), è qiello di provare a personalizzare la Guida Progetto (o Project Guide), al fine di guidare passo-passo l’utente verso la corretta impostazione del piano di progetto e di utilizzo delle risorse. La Guida Progetto non è l’help in linea, per capirci, ma un elemento che si sinserisce a lato della finestra di progetto, come Riquadro attività.


Project Professional, fin dalla versione 2002, offre una Guida Progetto predefinita molto accurata (fin troppo a volte), garantendo una buona check-list per l’utilizzatore o il PM.


Spesso però di Project non si utilizza tutto… ed inoltre potrebbe far comodo richiamare concetti e procedure di gestione specifiche dell’organizzazione.


Ecco quindi che potrebbe tornar utile personalizzare la Guida Progetto, sfruttandone l’interattività, costruendo una personalizzazione senz’altro apprezzata.


Leggi l’articolo MSDN su come personalizzare la Guida e scarica il PG Editor.

Project Server 2003 Multilingual User Interface (MUI) ed SP2

L’altro giorno, in occasione di una consulenza EPM (Enterprise Project Management) mi è stato chiesto di “dire la mia” rispetto alla scelta della lingua/localizzazione di Project Server 2003. Installare la versione italiana o quella inglese?


La risposta è semplice. Il mio consiglio è quello di installare la versione inglese di Project Server 2003, e installarvi di seguito il Multilingual User Interface (MUI) in italiano (ed eventuali altre lingue).


L’interfaccia di Project Web Access (PWA) cambierà dinamicamente in funzione dei regional settings del client che vi accederà.


Oggi è però disponibile anche il Service Pack 2 per Project server 2003, come annunciavo in un precedente post. Da non dimenticare -ovviamente- dopo aver applicato l’SP2, l’installazione del SP2 anche per i MUI installati sul server.


 

Demo pubbliche di Office 12

Visto che l’accordo NDA mi impedisce di raccontare troppo su Office 12… ecco alcune demo pubbliche dedicata ad Office 12, focalizzata su come si andranno a velocizzare molte delle operazioni classiche.


Su Word 12
http://office.microsoft.com/en-us/assistance/HA100484691033.aspx


Su Excel 12
http://office.microsoft.com/en-us/assistance/HA100484501033.aspx


Su PowerPoint 12
http://office.microsoft.com/en-us/assistance/HA100484621033.aspx


 

FrontPage cambia nome?

Non ho trovato alcuna notizia sulle “fonti ufficiali”, ma lavorando con la Beta1 di Office 12 salta subito agli occhi il fatto che FrontPage non si chiama più FrontPage… ma bensì Microsoft SharePoint Designer!


Eh sì, un segnale forte e chiaro per farci capire bene due cose:



  • SharePoint è sempre più “al centro” delle strategie e delle architetture

  • FrontPage, ops… SharePoint Designer sarà il tool principale per l’editing avanzato dei siti SharePoint e per il disegno dei workflow.

Nuovi Fonts in Office 12

Tra le numerose novità, magari non la più eclatante, volevo segnalare la presenza di alcuni nuovi Fonts all’interno di Office 12.


In particolare i nuovi fonts potranno contribuire a “svecchiare” molti dei documenti creati dagli utenti di Office, offrendo loro nuovi caratteri di buona qualità utili a realizzare documenti di impatto e professionali.


Cosa non certo meni importante è che i nuovi caratteri sono studiati appositamente per una facile lettura sullo schermo, ottima condizione per le numerose Preview di Office 12.


Ecco i nomi dei nuovi Fonts e le relative preview:



  • Consolas

  • Calibri

  • Cambria

  • Constantia

  • Corbel

  • Candara

Project Server 12 e WSS

Esplorando la Beta1 del nuovo Project Server saltano subito agli occhi alcune importanti novità sul fronte di Project Web Access.


Per chi è meno esperto rammento che l’attuale versione di Project Web Access (2003) è sostanzialmente un Virtual Server IIS con un’applicazione ASP 3.0 (un po’ anacronistica, insomma), e al momento della creazione di un nuovo progetto viene generato (se si sono installati i WSS Project Site Template e configurato Project Server per farlo) un nuovo sito WSS (su un altro server o virtual server) per la gestione documentale collegata al progetto.


La nuova (futura) versione di Project Web Access (PWA) invece è un’applicazione realizzata in WSS (Windows SharePoint Services). E questa è già una gran bella novità 🙂


PWA è una site collection su un WSS Virtual Server. WSS deve essere obbligatoriamente installato su ogni server Project Server.


La personalizzazione delle visualizzazioni di PWA seguirà le stesse logiche della personalizzazione di WSS e dello sviluppo/personalizzazione delle Webparts.


Project Server è poi una parte dei futri Office Servers, e pertanto ne condivide parte del setup e delle configurazioni. Questo semplificherà gli scenari orientati al load balancing e agevolerà le attività di management delle server farm.


Project Server e gli Office Servers condivideranno l’autenticazione, sfruttando gli Authentication Providers del .NET Framework 2.0. Pieno supporto così all’autenticazione AD, ADFS, SQL Forms-based.


Infine, Project Server sfrutterà lo stesso sistema di monitoraggio e logging dei nuovi Office Servers (ULS).