Oggi ho seguito una bella sessione condotta dallo speaker Oudi Antebi su Microsoft Business Scorecard Manager 2005, dove con estrema efficacia ha dimostrato come il nuovo prodotto possa essere una buona soluzione per decision makers e analisti.


Nel corso delle demo Oudi ha fatto capire che il prodotto potrebbe coinvolgere anche altre figure, inclusi i responsabili IT.


In pratica si tratta della possibilità di presentare all’interno di webparts di SharePoint forme sintetite e ragionate di dati utili a comprendere con un colpo d’occhio come stanno andando le cose (vendite, reclami, disponibilità dei server, ecc.) e prendere conseguentemente rapide decisioni. Tutti dati potenzialemnte eterogenei e provenienti da differenti fonti dati “normalizzate” attraverso i KPI costruiti attraverso SQL Server ed il nuovo Microsoft Maestro.


Insomma tutto nell’ottica della Business Intelligence integrata al portale SharePoint.


Il prodotto è attualmente in Beta 1 dall’aprile scorso ed il 15 luglio è prevista l’uscita della Beta 2. A setterembre uscirà l’RTM, mentre le versioni localizzate usciranno nel gennaio 2006.


Unica zona oscura del prodotto? Il prezzo. All’esplicita richiesta il product manager ha glissato… facendo comprendere che sul pricing ancora Microsoft non ha ben deciso… Ma in ogni caso si parlerà di un bel po’ di soldi, posizionando il prodotto in una fascia Enterprise.