Già qualche tempo fa segnalai la decisione di Microsoft di orientare in maniera XML-based il formato nativo dei file della futura versione di Office.


Ora, anche grazie alle sessioni di TechEd 2005 si comprendono più chiaramente le cose… in particolare Brian Jones, nel corso della sua sessione sul nuovo formato dei file di Office 12, ha dimostrato come è possibile salvare un documento di Word in formato .docx, prendere il file e rinominarlo in .zip per osservarne il contenuto. Aprendo lo zip ci si ritrova una struttura di file XML e sottocartelle per la raccolta delle immagini ed altri elementi multimediali… insomma tutto molto interessante verso la strada dell’open format.
Scarica un esempio di semplice file .docx rinominato in .zip. 


Per chi è -come il sottoscritto- interessato ad approfondire l’argomento, suggerisco: