High availability per SharePoint

Per chi si stesse ponendo questi per l’alta disponibilità di SharePoint in ambienti critici, suggerisco un prodotto di terze parti in grado di occuparsi di Replication, Switchover, Failover e Switchback per SharePoint.


Il prodotto si chiama Neverfail for SharePoint, e sul sito del produttore è possibile scaricarsi la documentazione descrittiva.

SharePoint ed i virus

OK, ormai l’ho detto e scritto in un sacco si occasioni: la tendenza sarà sempre più quella di spostarsi dalle vecchie cartelle condivise (File Server) al nuovo concetto si Aree di lavoro condivise (SharePoint).


OK, però un tema spesso sottovalutato nei piani di migrazione, cosi come descritto anche su questo Blog, è quello della corretta amministrazione delle risorse.
Due attività fondamentali, che ogni buon amministratore conosce bene, sono:



  • Backup/Restore dei dati (in particolare dei documenti degli utenti)
  • Attenzione ai virus informatici ed agli altri pericoli della serie.

Di Backup/Restore in parte ho già avuto occasione di parlarne, ma del tema Virus/Antivirus non credo di essere mai entrato in argomento.


Sono diversi i produttori cha da più o meno tempo si sono impegnati nel controllo antivirus integrato a SharePoint, anche se devo sottolineare che molti dei più importanti produttori del settore non hanno ancora rilasciato alcun prodotto o add-on per controllare la salute dei file archiviati nelle Document Library di SharePoint.


Provo quindi ad elencare alcuni dei prodotti oggi disponibili sul mercato Antivirus:



  • McAfee PortalShield for Microsoft SharePoint [Info]
  • AVG SharePoint Server Edition web site Antivirus solution [Info]
  • TrendMicro PortalProtect Antivirus solution [Info]
  • Sybari Antigen for SharePoint [Info]

Sottolineo infine che Sybari è stata recentemente acquistata da Microsoft, caratteristica che fa immaginare ad una possibile integrazione del prodotto nella futura versione di SharePoint, o in qualche cosa del genere…

Nuova versione del BizTalk Adapter per SharePoint

E’ uscita la nuova versione del BizTalk Adapter per SharePoint, lanciata in occasione del TechEd USA.


La nuova release è disponibile qui.


Inoltre, è possibile assistere ad un Webcast online che parla anche dell’Adapter per BizTalk 2006.


Queste le caratteristiche:


Features of V2:



  • Side by side install with V1 (no upgrade scenario)
  • Exposes properties in Context (like originating folder etc.)
  • Security Credentials per Endpoint (also accessible through context properties!)
  • Binary file support (!)

BizTalk 2006 WSS Adapter:



  • Includes all features of V2
  • Integrated setup, configuration, and deployment experience
  • Support of Form library, View, and List
  • Integrated Office InfoPath experience

Capacity Planning per LCS2005

Per chi si trova alle prese con il dimensionamento di server ed apparati di rete nell’ambito di progetti che coinvolgono Live Communications Server 2005, ecco un buon suggerimento.


LCS2005 Capacity Toolkit. Questo tool,  oltre ad avere gli strumenti per potere effettuare delle prove di stress dell’applicazione, fornisce anche  due documenti: “Capacity Planning Guide” e  “Live Communications Server 2005 System Model” per poter  calcolare il dimensionamento delle risorse, l’occupazione di banda di LCS sulla base del numero di utenti e sulla base di una serie di altri parametri e per pianificare correttamente l’implementazione di LCS 2005.
 http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=107a5e83-ca59-4bcb-a3bc-27efd97a477d&displaylang=en

Alla scoperta di LCS2005

Da diversi giorni sono alle prese con Microsoft Office Live Communications Server 2005 (LCS2005).


Qualche tempo fa avevo iniziato a studiare LCS2003… ma poi rinunciai, intuendo l’acerbità del prodotto.


Ora LCS2005 mi sembra che abbia risolto molti dei limiti della precedente versione e sembra assai più stabile e robusto.


In questa settimana poi -nemmeno a farlo apposta- mi sono giunte ben tre richieste su LCS2005… tutte estremamente interessanti.


Non certo ultimo il mio interesse verso l’integrazione di LCS2005 con SharePoint ed Office, temi su cui è principalomente concentrata la mia attenzione.


Credo che investirò un po’ su questo prodotto, e chi segue il blog si troverà presto pubblicato qualche contributo sul tema.