Inizio con questo una prima raccolta di articoli dedicati a SharePoint 2003.
Spero di fare cosa gradita per chi lavora con questi prodotti o si sta cercando di avvicinare ad essi…


Beh, intanto di quale SharePoint parliamo?
Senza dubbio una delle caratteristiche che maggiormente distingue SharePoint Portal Server 2003 (SPS) dai Windows SharePoint Services 2003 (WSS) è la presenza di un sofisticato motore di ricerca.
Nonostante questo, anche i semplici (e gratuiti) WSS dispongono della loro comoda funzionalità di ricerca.

Formalmente in WSS la ricerca si basa sulle funzionalità di Full-text Search di SQL Server 2000, e pertanto non è disponibile se si installa WSS in un ambiente SQL MSDE.

Certo è vero che un possibile scenario di implementazione di WSS potrebbe proprio essere quello del web server su Internet o in ambienti di test, con evidenti vantaggi (in termini di licensing) se si potesse disporre del semplice MSDE anziché di SQL Server standard (ovviamente più performate, ma naturalmente ben più costoso).

La folta comunità internet degli sviluppatori SharePoint ha però trovato una soluzione al problema. 🙂
In particolare Ascirum ha creato un componente che abilita le funzionalità di ricerca all’interno dei siti WSS anche senza la presenza di SQL Server 2000.
Per maggiori informazioni
http://www.ascirum.de/ascirumteam/PermaLink.aspx?guid=736a764b-cbf8-49ee-8e5f-b8860ef12f24

Ipotizzando però di aver installato WSS in ambiente SQL Server 2000 standard, la funzionalità di ricerca c’è e funziona pure 🙂
Basta ricordarsi di verificare che sia attiva, passando dalla WSS Central Administration –> Server Configuration –> Configure full-text search.

Però, man mano che la si utilizza, sorgono alcune limitazioni… prima tra tutte la possibilità di ricercare soltanto nell’ambito del singolo WSS Site, senza la possibilità di estendere la ricerca ai sotto siti.
Capita infatti frequentemente che si realizzi un’architettura composta da un WSS Root site, contenente una serie di sotto siti (anche su più livelli gerarchici).
La creazione di più sotto siti è frequente e comoda, proprio perché grazie a questa funzionalità è possibile differenziare granularmente le autorizzazioni (potenzialmente differenti site per site) e sfruttare a pieno le funzionalità di integrazione con Office 2003 per la self service site creation a disposizione degli utenti.
Per capirci, se qualcuno cerca qualcosa, utilizzando la casella di ricerca presente nelle pagine del Root site, ritrova i soli risultati contenuti all’interno del Root site (stesso discorso vale per le ricerche effettuate partendo da un sotto sito)…. un vero peccato!

Ho trovato però uno strumento di terze parti che risolve il problema. 🙂
Si tratta di ADVIS Site Searcher Web Part, una comoda e personalizzabile web part che può essere inserita all’interno di qualsiasi pagina o può andare a sostituire la pagina standard di ricerca di WSS.
Sul sito del produttore è disponibile una versione demo completamente funzionante (inserisce soltanto il link al sito del produttore come primo risultato delle ricerche).
Per maggiori informazioni:
http://sharepoint.advis.ch/Default.aspx?tabid=67

Nel prossimo articolo descriverò il più complesso meccanismo alla base del motore di ricerca di SPS 2003, estremamente più potente e personalizzabile.